Confrontate prezzi per i farmaci. Confronto di oltre 50 farmacie. Avete possibilità di scegliere il prezzo migliore.

Modafinil migliora funzioni cognitive

Modafinil migliora funzioni cognitive

La revisione di "farmaci intelligenti" mostra che modafinil migliora le funzioni cognitive!

Il farmaco Modafinil è stato sviluppato per trattare la narcolessia (sonno eccessivo), ma è ampiamente usato fuori licenza come "farmaco intelligente" per promuovere il miglioramento dei funzioni cognitive, dove si desiderano qualità come prontezza e concentrazione per assistere qualcuno, ad esempio, con l'esame preparazione. Studi precedenti su individui privati del sonno hanno mostrato un forte effetto positivo di modafinil su queste funzioni, ma c'è stata meno attenzione e consenso scientifico sull'efficacia complessiva del farmaco come potenziatore cognitivo nelle persone che non sono private del sonno - presumibilmente la maggior parte dei persone che lo prendono. Ora, una nuova revisione sistematica, pubblicata online sulla rivista peer-reviewed European Neuropsychopharmacology, mostra che modafinil conferisce effettivamente benefici cognitivi significativi.

La dott.ssa Ruairidh Battleday e la dott.ssa Anna-Katharine Brem dell'Università di Oxford e della Harvard Medical School hanno valutato tutti i documenti di ricerca sul miglioramento cognitivo con Modafinil dal gennaio 1990 al dicembre 2014. Hanno scoperto 24 studi che trattano di diversi benefici associati all'assunzione di Modafinil, tra cui pianificazione e processo decisionale, flessibilità, apprendimento e memoria e creatività.

Non è sorprendente che abbiano scoperto che la capacità di miglioramento delle prestazioni di modafinil variava a seconda del compito. Ciò che è emerso è che più lungo e complesso è il compito testato, più costantemente modafinil ha conferito benefici cognitivi.

Modafinil non ha apportato alcuna differenza alla memoria di lavoro o alla flessibilità del pensiero, ma ha migliorato il processo decisionale e la pianificazione. Molto incoraggiante, il 70% degli studi che hanno esaminato gli effetti di modafinil sull'umore e sugli effetti collaterali ha mostrato un effetto complessivo molto limitato, anche se la coppia esaminata ha provato insonnia, mal di testa, mal di stomaco o nausea  (che sono stati segnalati anche nel gruppo placebo).

Ruairidh McLennan Battleday ha dichiarato: "Questa è la prima panoramica delle azioni di modafinil negli individui non privati del sonno dal 2008, quindi siamo stati in grado di includere molti dati recenti. È interessante notare che abbiamo scoperto che il tipo di test utilizzato per valutare i benefici cognitivi di modafinil è cambiato negli ultimi decenni. In passato, le persone utilizzavano test cognitivi molto semplici, sviluppati per individui con problemi neurologici. Al contrario, studi più recenti hanno, in generale, utilizzato test più complessi: quando vengono utilizzati, sembra che modafinil migliori in modo più affidabile la cognizione: in particolare le funzioni cerebrali "superiori" che si basano sul contributo di molteplici processi cognitivi semplici.'

Anna-Katharine Brem, ricercatrice presso l'Università di Oxford e la Harvard Medical School, ha dichiarato: "Abbiamo finito per avere due conclusioni principali: in primo luogo, che, di fronte ai pochissimi effetti collaterali in questi ambienti controllati, il modafinil può essere considerato un potenziatore cognitivo; e, in secondo luogo, dobbiamo trovare modi migliori per testare la cognizione normale o addirittura sopra-normale in modo affidabile. Tuttavia, vorremmo sottolineare il punto che con qualsiasi metodo utilizzato per migliorare la cognizione, le considerazioni etiche devono sempre essere prese in considerazione: questa è una strada importante da esplorare per il lavoro futuro.'

Il professor Guy Goodwin, presidente dell'European College of Neuropsychopharmacology (ECNP), ha commentato: "Questa panoramica suggerisce che, in base alle prove attuali, modafinil migliora la cognizione indipendentemente dai suoi effetti noti nelle popolazioni con disturbi del sonno. Pertanto, gli autori affermano che "modafinil potrebbe meritare il titolo di primo agente nootropico farmaceutico ben convalidato". In altre parole, è il primo vero esempio di "farmaco intelligente", che può davvero aiutare, ad esempio, nella preparazione degli esami. La precedente discussione etica su tali agenti ha avuto la tendenza ad assumere effetti stravaganti prima che fosse chiaro che ce ne fossero. Se corretto, il presente aggiornamento significa che il dibattito etico è reale: come classificare, condonare o condannare un farmaco che migliora le prestazioni umane in assenza di deterioramento cognitivo preesistente?

'Come sottolineano gli autori, modafinil non è autorizzato per questo uso, e non lo sarà perché sarebbe al di fuori degli attuali termini di riferimento degli organismi di regolamentazione. L'uso non medico di farmaci che alterano la mente è finora ampiamente in conflitto con l'etica del lavoro di molte società, è stato molto popolare ma porta a una serie di danni dimostrabili. La regolamentazione è stata e rimane problematica. Non possiamo nemmeno sapere se la domanda di modafinil nelle stesse società sarà effettivamente significativa, se la società sarà più accomodante e come verrà quindi inquadrata la regolamentazione.'

Pubblicato in: Dove, come e quali farmaci comprare online?

Aggiornato_alle: 12.08.2022