Confrontate prezzi per i farmaci. Confronto di oltre 50 farmacie. Avete possibilità di scegliere il prezzo migliore.

Adderal o Ritalian

Adderal o Ritalian

Adderall vs Ritalin: qual'è la differenza?

Trattamento di l'ADHD

Negli Stati Uniti, al 9,5% dei bambini di età compresa tra 3 e 17 anni è stato diagnosticato un disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). L'ADHD non è solo per i bambini, però. Secondo l'Anxiety and Depression Association of America, circa il 60% dei bambini con ADHD avrà ancora sintomi da adulti. Le persone con ADHD hanno difficoltà a concentrarsi e controllare gli impulsi. Possono essere irrequieti ed eccitabili.

I medici spesso prescrivono farmaci stimolanti alle persone con ADHD. Due scelte comuni sono Adderall e Ritalin. Questi farmaci possono aiutare le persone a concentrarsi meglio. Riducono anche il comportamento impulsivo, che è un altro segno distintivo dell'ADHD.
Adderall e Ritalin funzionano in modo simile per trattare l'ADHD. Condividono anche gli stessi effetti collaterali. Tuttavia, hanno differenze importanti. Spiegheremo le basi di entrambi i farmaci.

Caratteristiche del medicinale

Usa la tabella seguente per confrontare Adderall e Ritalin.

Come funzionano?

Sia Adderall che Ritalin sono stimolanti del sistema nervoso centrale (SNC). Funzionano aumentando la disponibilità dei neurotrasmettitori noradrenalina e dopamina nelle connessioni del SNC. Questo accelera l'attività cerebrale

Il Ritalin funziona prima e raggiunge le massime prestazioni più rapidamente di quanto lo faccia Adderall. Tuttavia, Adderall rimane attivo nel corpo più a lungo del Ritalin. Adderall funziona da quattro a sei ore. Il Ritalin è attivo solo per due o tre ore. Questo non significa necessariamente che Adderall sia una scelta migliore, però alcune persone preferiscono il Ritalin ad azione più breve perché possono controllare meglio i tempi degli effetti collaterali, come perdita di appetito e disturbi del sonno.

Costo, disponibilità e assicurazione

Adderall e Ritalin sono farmaci di marca disponibili anche come farmaci generici. I medicinali generici tendono a costare meno delle versioni di marca.

In generale, Adderall e Ritalin costano all'incirca lo stesso. L'importo che paghi per i farmaci dipenderà dal piano di assicurazione sanitaria. Alcuni piani di assicurazione sanitaria coprono solo le versioni generiche dei farmaci. Se non sei sicuro, puoi chiamare il tuo assicuratore per scoprire le specifiche del tuo piano.

Adderall e Ritalin sono generalmente disponibili nella maggior parte delle farmacie. Tuttavia, questi farmaci possono avere carenze, quindi potrebbero non essere sempre disponibili. Nella nostra piattafroma medica potete trovare elenco delle farmacie dove questi rimedi sono disponibili a prezzo economico.

La terapia online può aiutare con il supporto dell'ADHD
Scegli dalla vasta rete di terapisti di BetterHelp per il supporto dell'ADHD e connettiti tramite sessioni sicure di telefono, video o chat dal vivo. I piani partono da $ 60 a settimana + un ulteriore 20% di sconto sul primo mese.

Effetti collaterali 

Poiché entrambi i farmaci funzionano allo stesso modo, questi farmaci causano effetti collaterali simili.

Gli effetti collaterali comuni sia per Adderall che per Ritalin includono:

  • difficoltà a dormire
  • perdita di appetito
  • bocca asciutta
  • ansia
  • aumento della frequenza cardiaca
  • irritabilità
  • male alla testa
  • vertigini

Gli effetti collaterali gravi condivisi da entrambi i farmaci possono includere:

  • dipendenza
  • problemi di ritmo cardiaco
  • psicosi, che potrebbe farti vedere cose che non sono reali o sentirti come se gli insetti stessero strisciando sulla tua pelle
  • La sindrome di Raynaud
  • crescita rallentata nei bambini

Utilizzare con altre condizioni mediche

Questi due farmaci possono causare effetti in persone con determinate condizioni mediche. Le persone con determinati problemi di salute potrebbero dover evitare di assumere questi farmaci. La tabella seguente elenca le condizioni mediche che dovresti discutere con il tuo medico prima di prendere Adderall o Ritalin.

Entrambi i farmaci sono farmaci di categoria C in gravidanza. Ciò significa che gli studi sugli animali dei farmaci hanno mostrato effetti collaterali sul feto. Ma non sono stati condotti abbastanza studi sugli esseri umani perché i risultati siano conclusivi.

Adderall può passare nel latte materno, il che significa che il farmaco può passare al tuo bambino quando lo allatti al seno. Alcuni studi dimostrano che il Ritalin può anche passare dalla madre al bambino attraverso il latte materno. Questi farmaci possono causare effetti collaterali nel bambino. Si rivolga al medico se assume Adderall o Ritalin. Per la sicurezza di tuo figlio, potresti dover decidere se interrompere l'allattamento al seno o interrompere l'assunzione dei farmaci.

Interazioni farmacologiche
Adderall e Ritalin interagiscono entrambi con alcuni altri farmaci. Assicurati di informare il tuo medico di tutti i farmaci da prescrizione e da banco, gli integratori e le erbe che assumi. In questo modo, il medico può controllare le interazioni farmacologiche.

La tabella seguente elenca esempi di farmaci che possono interagire con Adderall o Ritalin.

Prendere una decisione

Secondo una revisione di studi che durano 40 anni, i farmaci stimolanti sono efficaci nel trattamento del 70-80% di bambini e adulti con ADHD. La raccomandazione generale è che se uno di questi farmaci non funziona per te, dovresti provare l'altro. Detto questo, ci sono alcune piccole differenze tra i due farmaci, come la velocità e la durata dell'azione nel tuo corpo. Collabora con il tuo medico per trovare il miglior farmaco per il tuo ADHD.

Le lotte nascoste di una donna con ADHD

Quando immagini qualcuno con ADHD, pensi a un ragazzino iperattivo, che rimbalza sui muri? Molte persone lo fanno. Ma non è l'intero quadro.

Anche l'ADHD mi assomiglia: una donna di 30 anni ben piantata sul divano.

Oltre ad affrontare le gioie generali dell'ADHD, le donne con questa condizione sperimentano anche una serie unica di sintomi e sfide. Comprenderli può aiutare ad alleviare il senso di colpa e la confusione che possono derivare dall'essere una donna leggermente disordinata in un mondo che sembra richiedere la perfezione.

Se non lo sapevi prima, ecco solo una manciata delle lotte nascoste di una donna con ADHD.

Seno, mestruazioni e ADHD

Appena fuori dal cancello, le ragazze con ADHD affrontano una battaglia in salita. Questo perché è probabile che i loro sintomi non vengano diagnosticati o diagnosticati erroneamente, poiché l'ADHD ha un aspetto diverso nelle ragazze rispetto ai ragazzi.

Mentre i ragazzi di solito sviluppano l'ADHD intorno agli 8 anni, i sintomi nelle ragazze in genere compaiono all'inizio della pubertà, perché a quanto pare tette, cicli mestruali e eyeliner non sono sufficienti per lanciare a una scuola media.

Nelle donne, l'ADHD si presenta spesso come disattenzione piuttosto che iperattività, a meno che tu non sia come me e non sei abbastanza fortunato da avere entrambi. Ciò significa che le persone spesso cancellano la nostra disattenzione come un difetto caratteriale, piuttosto che una condizione curabile.

ADHD, le ore successive

Posso dire che le mie medicine stanno svanendo. Sta diventando più difficile trattenere tutti i pensieri nel mio cervello mentre lavoro con loro. La pagina davanti a me è un groviglio casuale di parole. Mi sto innervosendo.

Il timer si spegne. Devo cambiare il bucato, solo che l'asciugatrice è ancora in funzione.

Ho impostato il timer per altri 10 minuti e mi dirigo verso il divano per appendermi a testa in giù e cercare di far funzionare il mio cervello.

Upside down, I remember I’m trying to get better about work-life balance and wonder if I should stop, even though I haven’t gotten much done. But tomorrow’s super busy, especially now that I have to work out, and — BZZZ.

I race back to the laundry room, take a corner too sharply and run into the wall, bounce off, grab the dry clothes, dump them on my bed, switch over the wet ones, and start the dryer. I race back and check the clock. 9:48.

Okay, I’ll keep working, but I’ll stop at 10:30. And fold the laundry. And relax.

10:30 comes and goes. I find a way back into that idea and I’m in a flow. I can’t stop. This is hyperfocus, and it can be both a blessing and a curse for those of us with ADHD. I write and write, and rewrite and rewrite, until my fiancé comes to check on me and finds me passed out in front of the computer.

He carries me upstairs, sees the pile of clothes on the bed, pushes them aside, and tucks me in. I promise to do better tomorrow, to make more time for us. And to fold the clothes.

He kisses me and tells me that clothes are just clothes, but the stuff we make lasts forever.

I hug him, hard. And see the time over his shoulder — it’s 3am. I’m gonna have to choose between sleep and yoga. Tomorrow’s gonna be another scramble.

Conclusione

Mi sento a mio agio nel dire che l'ADHD ha reso la mia vita molto più difficile. Ma ogni situazione della vita ha i suoi alti e bassi, ed è proprio così che guardo all'ADHD. Non vorrei non averlo più di quanto vorrei non essere una donna o gay. È una delle cose che mi rende quello che sono, e alla fine sono grato per il mio cervello, esattamente così com'è.

Pubblicato in: Dove, come e quali farmaci comprare online?

Aggiornato_alle: 27.07.2022